L’attesa

Ci sono attese che non ti aspetti e ci sono attese che invece aspetti tanto. Ci sono quelle per cui sei tu a dover fare qualcosa, ci sono quelle invece in cui sono gli altri a dover fare qualcosa. Aspetti nove mesi per guardare negli occhi il tuo bambino e aspetti trentanni per vederlo sistemato. Aspetti nove mesi per trovare un’altra te nella tua bambina e ancora stai aspettando di vederla sistemata. Aspetti più di trentanni e ti ritrovi ancora ad aspettare che qualcuno decida di te e del tuo lavoro e della tua vita. La mia parte l’ho fatta, ho chiesto. E ora sto aspettando la risposta. Che poi la risposta sarà certo da interpretare. Ed è nell’interpretazione che devo giocare le mie carte, sperando di avere una mano buona.

Buona vita!

https://www.youtube.com/watch?v=pe87weDd4Zs 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...